Visualizzazioni totali

lunedì 27 febbraio 2017

LA GRANDE NOTTE DEGLI OSCAR - TUTTI I VINCITORI



Al Dolby Theatre di Los Angeles si è appena conclusa la cerimonia di premiazione dell'89esima edizione degli Academy Awards. Di seguito tutti i vincitori. Divertente, ma nemmeno troppo, siparietto in occasione della premiazione del Miglior Film. C'è stato uno scambio di buste, o così dicono... Fatto sta che Warren Beatty e Faye Dunaway hanno annunciato La La Land come vincitore. Tutto il cast sul palco, discorsi e discorsetti di ringraziamento, poi arriva un omone, ferma tutto, agita un biglietto e urla: Signore e Signori, ha vinto Moonlight, non La La Land. Bene, bravi. Bis?
MIGLIOR FILM: MOONLIGHT (BARRY JENKINS)
MIGLIOR REGIA: DAMIEN CHAZELLE (LA LA LAND)
MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: CASEY AFFLECK (MANCHESTER BY THE SEA)
MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA: EMMA STONE (LA LA LAND)
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: MAHERSHALA ALI (MOONLIGHT)
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: VIOLA DAVIS (BARRIERE)
MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE: KENNETH LONERGAN (MANCHESTER BY THE SEA)
MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: BARRY JENKINS E TARELL MCCRANEY (MOONLIGHT)
MIGLIOR FILM STRANIERO: IL CLIENTE (ASGHAR FARHADI)
MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE: ZOOTROPOLIS (RICH MOORE E BYRON HOWARD)
MIGLIOR FOTOGRAFIA: LINUS SANDGREN (LA LA LAND)
MIGLIOR SCENOGRAFIA: SANDY REYNOLDS WASCO E DAVID WASCO (LA LA LAND)
MIGLIOR MONTAGGIO: JOHN GILBERT (LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE)
MIGLIOR COLONNA SONORA: JUSTIN HURWITZ (LA LA LAND)
MIGLIOR CANZONE: CITY OF STARS - LA LA LAND (JUSTIN HURWITZ, BENJ PASEK E JUSTIN PAUL)
MIGLIORI EFFETTI SPECIALI: IL LIBRO DELLA GIUNGLA
MIGLIOR SONORO: KEVIN O'CONNELL, ANDY WRIGHT, ROBERT MACKENZIE E PETER GRACE (LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE)
MIGLIOR MONTAGGIO SONORO: SYLVAIN BELLEMARE (ARRIVAL)
MIGLIORI COSTUMI: COLLEEN ATWOOD (ANIMALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI)
MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURA: ALESSANDRO BORTOLAZZI, GIORGIO GREGORINI E CHRISTOPHER NELSON (SUICIDE SQUAD)
MIGLIOR DOCUMENTARIO: O.J. MADE IN AMERICA (EZRA EDELMAN)
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO: THE WHITE HELMETS (ORLANDO VON EINSIEDEL E JOHANNA NATASEGARA)
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO: SING (KRISTOF DEAK)
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO D'ANIMAZIONE: PIPER (ALAN BARILLARO)

Luca Cardarelli

4 commenti:

  1. Un finale col botto tutto da ridere o da piangere, a seconda dei punti di vista..)... credo solo che Pensieri Cannibali ci scriverà il post del secolo... ;)

    RispondiElimina
  2. Cioè Suisaid Scuod ha vinto un Oscar (seppur tecnico e, mi pare, molto italiano)??

    Moz-

    RispondiElimina